La struttura un tempo era quello che a Minorca viene denominato “lloc”, un’antica casa di campagna nella quale si svolgevano attività relazionate all’agricoltura e all’allevamento. Concretamente, la storia del Biniarroca risale al XVIII secolo e, fino al 1998, il casale contò su una  mandria di mucche per la produzione di formaggio e su un orto. Allora,  Sheelagh Ratliff, che anteriormente si dedicava  a soddisfare l’esigente industria di moda  londinese, decise di regalarsi una nuova vita, lontano dallo stress, in questa oasi naturale di pace e armonia.